6.3 C
Bassano
24 Gennaio 2021
Bassano Sport Sport Bassano Sport Vicenza Vicenza

L’Eccellenza in vetrina: Montecchio da applausi, bene anche Cartigliano e Marosticense

VICENTINO. La seconda giornata del girone di ritorno regala la vittoria solo al Montecchio Maggiore di mister De Forni, capace di rimontare lo svantaggio contro il Valgatara e di imporsi per 2-1 grazie ai gol nel finale di Tresso e Benetti. I padroni di casa dominano sia nel gioco che nelle occasioni e, sebbene non sia finito sul tabellino dei marcatori, grande protagonista del match è stato il solito Calgaro. Una gara di corsa e carattere macchiata solo dall’errore in disimpegno che ha dato il via all’1-0 di Aldrighetti. Il secondo tempo è un vero e proprio assedio alla porta veronese che resiste fino al 33’ quando Tresso insacca di testa. Tre minuti dopo Calgaro sforna un assist per la zuccata vincente di Benetti che vale i tre punti ed il quarto posto in classifica.

Un gradino più in alto in classifica resiste il Cartigliano di mister Ferronato che esce indenne dalla trasferta in casa della Provese. Ai vicentini manca un clamoroso rigore per un fallo su Moro che l’arbitro ha visto ma ha, inspiegabilmente, sanzionato con un calcio di punizione dal limite. Un episodio che poteva indirizzare la gara verso un risultato diverso, alla luce anche delle buone occasioni costruite dai biancoblu nella prima mezz’ora. Poi la Provese ha riequilibrato il conto delle palle gol colpendo un palo e sfiorando l’1-0 con Rambaldo e Doria Yao.

Lo 0-0 finale certifica la straordinaria solidità difensiva del Cartigliano. Stesso discorso, con le dovute proporzioni di classifica, vale per lo 0-0 della Marosticense contro la lanciatissima Belfiorese. I veronesi, reduci dalla vittoria della Coppa Italia, hanno provato in tutti i modi a superare il muro difensivo dei rossoneri, che hanno retto bene conquistando il primo punto del 2018. Gli uomini di Glerean hanno costruito poco in avanti, ma, considerando il poco tempo a disposizione avuto dal tecnico, non si può non sottilineare la crescita della squadra in tutti i suoi reparti. Fanalino di coda resta il ValdagnoVicenza che perde 1-0 sul campo del Vigasio. Il gol di Coraini arriva a metà della ripresa e taglia le gambe allo spirito combattivo messo in campo dalla squadra di mister Lelj.

Articoli correlati

Mille atleti in lizza per la festa del cross veneto

Redazione

Fermati 4 albanesi: nell’auto refurtiva e attrezzatura per i furti nelle case

Redazione

Fare i compiti divertendosi: “Fuori Classe”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più