8.7 C
Bassano
29 Novembre 2022
Attualità Attualità Bassano Bassano

L’Orange Bassano travolge il Montebelluna

BASSANO. Sfondando il muro dei 100 punti e fatturando un attacco fotonico subito dopo l’intervallo (40 punti sparati soltanto nel terzo quarto), Bassano polverizza Montebelluna ben oltre quanto raccontato dalle cifre (105-83), un -22 alleviato dalla rimontina conclusiva dei trevigiani che sono stati a lungo in apnea anche sotto di 37 (95-58).

Il quintetto di minorenni dell’Orange fa vedere le streghe ai rivali nella notte di Halloween, spiana il Monte con una prova maestosa per letture ed energia, spinta dalla lucida regia di Bargnesi, micidiale al tiro, dalle movenze vellutate sottocanestro di Leo Da Campo, dai muscoli e dalla mano educata di Destiny, il moro che colpisce e punisce indifferentemente vicino o lontano da canestro e dai missili sganciati da Bogliardi piuttosto che dall’atletismo di Tersillo. E con questa banda di sfacciati, l’organico più giovane d’Italia, capace di produrre basket interno poggiando sui lunghi del cast, ma anche pallacanestro perimetrale a esaltare l’ispirazione e l’estro degli esterni, che Bassano, costruito per la salvezza, vola invece a ridosso della zona playoff di questa serie C Gold. E ci riesce regalando almeno 10 minuti filati di gioco stellare, frammenti di showtime da sigla tv. Sabato sera è di nuovo campionato sulle tavole friulane di Corno di Rosazzo, ma questo drappello di sbarbati sfrontato e spensierato è maturo per rincorrere la prima scorreria lontano dal fortino del PalAngarano.

Articoli correlati

Ladri con il flessibile all’assalto della stazione di servizio

Redazione

I turni di attivazione degli autovelox a Bassano

Redazione

Ponte: trovata un’impresa per i lavori di massima urgenza

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più