15.2 C
Bassano
24 Febbraio 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

L’Ottocento cambia pelle e diventa 100% “green”

BASSANO/POVE. L’Ottocento è uno dei ristoranti storici di Bassano.  Negli ultimi anni lo chef Riccardo Antoniolo, 42 anni, ha legato la fama del locale anche  alle pizze “lievitate”. Sono arrivati i “Tre spicchi”del Gambero Rosso, la “Ruota d’oro” del Touring Club e segnalazioni varie.

Come trascurare il trend dominante del biologico? Da qualche giorno il ristorante è chiuso, in corso di ristrutturazione. L’Ottocento riaprirà in versione green e perderà nel nome il payoff “simply food”.

Abbiamo chiesto e ottenuto dall’Icea, l’Istituto per la certificazione etica ed ambientale, il bollino di ristorante biologico – spiega Antoniolo -. Tutto quello che si consumerà all’Ottocento sarà proveniente da prodotti certificati biologici: dal vino all’olio, passando per la pasta e la birra, fino ai singoli ingredienti che andranno a comporre il menù. Siamo i primi piccoli ristoratori artigianali in Italia ad ottenere questa certificazione lontano dai centri commerciali, è stata davvero dura riuscirci ma adesso inizia la nuova avventura”.

E a proposito di novità, ce n’è anche un’altra: l’Ottocento si appresta ad aprire anche a Pove.

Articoli correlati

Drogato alla guida, causò un incidente mortale: il giudice gli nega il patteggiamento

Redazione

Paolo Crepet presenta il suo ultimo libro a Romano

Redazione

Tagliate le gomme all’auto della Rai

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più