3.5 C
Bassano
26 Gennaio 2022
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Macabro rinvenimento nelle acque del Brenta

SOLAGNA. Alle 15 di domenica i vigili del fuoco sono intervenuti lungo il fiume Brenta nel Comune di Solagna, a valle della centrale idroelettrica, per il recupero del corpo di un uomo in avanzato stato di decomposizione, avvistato da alcuni pescatori nella zona centrale del fiume. In serata è giunta la conferma che si tratta di Stephane Lunardi, il cinquantunenne di Solagna di cui non si avevano più notizie dai primi giorni di gennaio, quando si era allontanato a piedi dal luogo di lavoro.

Su richiesta dei carabinieri la squadra di Bassano, con il personale SAF (speleo alpino fluviale) ha recuperato su richiesta dei carabinieri il corpo, che è stato adagiato su una barella e tirato a riva. Le operazioni di recupero dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore.

Articoli correlati

Scooterista investe un pedone e fugge: trovato e denunciato

Redazione

Brutta caduta per un ciclista: sospetto trauma spinale

Redazione

45enne perde la vita cadendo da un’impalcatura

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più