7.6 C
Bassano
29 Novembre 2020
Bassano Castelfranco Cittadella Cronaca Cronaca Bassano Cronaca Castelfranco Cronaca Cittadella

Medico del pronto soccorso condannato per violenza sessuale

CITTADELLA. Pazienti provenienti da Bassano, Tombolo, Castelfranco e Padova. Sono state le loro denunce a incastrare un medico del pronto soccorso di Cittadella, per ovvie ragioni non più in servizio, con l’accusa di violenza sessuale. La condanna è arrivata ieri in tribunale al termine del rito abbreviato: due anni e quattro mesi.

Il medico, originario di Messina e oggi residente a Brescia, aveva allungato le mani sui genitali di una paziente durante un’ecografia addominale. In un altro caso era arrivato a massaggiare la gamba di una donna che si era provocata un’ustione al braccio. Un terzo episodio vede coinvolta una minorenne. Il medico, che in passato ha sofferto di una sindrome maniacale depressiva, è stato assolto per altri episodi.
La richiesta di pena formulata dal pubblico ministero era stata di tre anni e sei mesi.

Articoli correlati

A Cassola il festival della disabilità creativa

Redazione

Cocaina e hashish fra i giovani: i carabinieri di Marostica arrestano due persone

Redazione

Escavatore a fuoco nella notte

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più