9.8 C
Bassano
17 Aprile 2021
Cittadella Cronaca Cronaca Cittadella

Microtelecamere sulla divisa per le forze dell’ordine

SAN MARTINO DI LUPARI. Una specie di “Grande Fratello” della sicurezza, molto sofisticato e con il preciso intento di offrire un valido supporto all’attività investigativa ed alla quotidiana gestione delle emergenze per le forze dell’ordine. Stiamo parlando di minitelecamere progettate e realizzate specificatamente per essere applicate alla divisa o al cinturone, al fine di riprendere e documentare con la massima qualità tutto quello che accade durante il turno di servizio e in alcuni casi anche oltre.

Questa è la novità che vede protagonista l’Area Vigilanza e Protezione Civile del Comune di San Martino di Lupari: sono loro, infatti, che recentemente hanno comprato una telecamera mobile da divisa per un costo complessivo di 786,90 euro. Un occhio virtuale da utilizzare a scopo preventivo e di sicurezza del personale operante su strada. Oltre a questi dispositivi per gli agenti, il Comune ha ordinato anche una telecamera mobile e un’altra è stata sistemata in una zona di divieto di scarico direttamente da una ditta con sede in provincia di Varese, che si è rivelata essere l’unica in grado di fornire il prodotto con le caratteristiche richieste.

Articoli correlati

Condannato per il tentato omicidio della moglie, fuggì in Italia: arrestato un vicentino per l’estradizione

Redazione

In un doppio fondo del sedile nascondeva 368 mila euro

Redazione

Ladri con il flessibile all’assalto della stazione di servizio

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più