12.1 C
Bassano
27 Maggio 2020
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Minacce ai carabinieri dopo il controllo stradale: fioccano multe e denunce

ROSA’. Nel corso dei controlli effettuati dai carabinieri su tutto il territorio bassanese una pattuglia della stazione di Rosà ha fermato un’autovettura con a bordo quattro adulti e due bambini piccoli, tutti di nazionalità moldava. Il conducente, V.I., 25enne domiciliato a Bassano, era già stato già sanzionato a marzo per violazione del decreto anti-contagio. Con lui si trovavano la 27enne M.V., residente a Bassano, O.C. e O.T., in Italia per vacanza.

Non sono stati in grado di fornire adeguate giustificazioni in relazione al loro spostamento. Prima hanno riferito di essere andati da amici, poi di cercare una farmacia. Al comando di Rosà il conducente si è innervosito e ha iniziato a minacciare i carabinieri con frasi molto pesanti, cercando di provocare la reazione dei militari, che nel frattempo riprendeva con il proprio cellulare. Riportato alla calma, gli è stata contestata una sanzione amministrativa di 750 euro, mentre ad ogni singolo passeggero veniva contestata la sanzione di circa 373 euro.

V.I. è stato inoltre denunciato in stato di libertà per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Tutti sono stati denunciati in per aver fornito false attestazioni.

Non solo: sono stati sanzionati ai sensi del codice della strada per il soprannumero di persone nell’autovettura e per trasporto di bambini senza alcun sistema di sicurezza.

Articoli correlati

16 arrestati per associazione a delinquere, fra loro anche un direttore BPVi

Redazione

E’ morto il falso medico Stampini

Redazione

Arrestato perchè aveva oltre trenta distintivi appartenenti a presunte forze di polizia

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più