16.1 C
Bassano
25 Settembre 2020
Alto Vicentino Bassano Castelfranco Cittadella Cronaca Cronaca Alto Vicentino Cronaca Bassano Cronaca Castelfranco Cronaca Cittadella Cronaca Vicenza Dal Nordest Vicenza

“Non chiamate il 118 per avere informazioni”

800462340: è questo il numero verde attivato dalla Regione Veneto per assistere e informare i cittadini sui comportamenti da tenere da parte delle persone che temono di essere entrate in contatto con virus.

La decisione è stata presa alla luce del fatto che numerose persone stanno chiamando il 118 per chiedere informazioni sull’infezione, per evitare il sovraccarico delle centrali operative, che può avere delle conseguenze sul soccorso a persone che hanno effettivamente necessità di un intervento immediato.

Si raccomanda peraltro di chiamare il 118 in caso di difficoltà respiratoria, per richiedere l’invio immediato di un’ambulanza.

I tecnici della Regione precisano che le persone che temono di essere entrate in contatto con soggetti infetti, ma che non hanno alcun sintomo o che presentano sintomi lievi come febbre e/o tosse senza difficoltà respiratoria, non devono chiamare il 118 e non devono recarsi in ospedale; devono invece rivolgersi al numero verde che in base alle notizie riferite fornirà tutte le informazioni e le eventuali istruzioni sui comportamenti da adottare. Inoltre gli utenti possono chiedere informazioni ed istruzioni anche al proprio medico di medicina generale.

I medici di medicina generale del Veneto potranno essere contattati telefonicamente dai loro assistiti che percepiscano sintomi, e che non dovranno quindi recarsi in ambulatorio. Il medico effettuerà un triage telefonico e deciderà se è necessario effettuare una visita domiciliare o attivare l’intervento del servizio di igiene pubblica o del sistema di emergenza-urgenza.

Si ricorda che tutte le scuole del Veneto, di ogni ordine e grado, saranno chiuse a causa della presenza del Coronavirus fino al primo marzo. Lo prevede l’ordinanza cofirmata dal Governatore del Veneto, Luca Zaia, e dal ministro della Salute Roberto Speranza. Se la situazione sanitaria non dovesse migliorare lo stop potrebbe essere prolungato ulteriormente.

Articoli correlati

“Marostica al chiaro di luna” propone la caccia al tesoro al castello

Redazione

Autovelox: dove e quando questa settimana

Redazione

Rumeni bloccati dalla polizia: nel furgone numerosi alimenti rubati nei negozi

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più