18.2 C
Bassano
20 Giugno 2021
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Nuovamente arrestato un albanese espulso e rientrato in Italia

I carabinieri hanno arrestato in centro a Thiene un 36enne albanese domiciliato a Bressanvido poiché colpito da un provvedimento di espulsione.

Il 22 gennaio scorso, dopo essere stato espulso dall’Italia con divieto di farvi ritorno per 5 anni, è rientrato nel territorio nazionale dopo essersi procurato un documento d’identità con finte generalità. Alla richiesta dei documenti da parte dei militari si è spacciato per un turista appena giunto per le ferie in Italia, dimostrando tuttavia un particolare nervosismo e adducendo motivi pretestuosi. La sua vera identità non è sfuggita ai carabinieri.

L’arrestato, dopo aver trascorso la notte presso la casa circondariale di Vicenza, è comparso in Tribunale di Vicenza per il rito direttissimo e, in attesa di sentenza di condanna definitva, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

Articoli correlati

Tassi d’interesse al 215%: in carcere due usurai

Redazione

Scosse di terremoto nel Bassanese

Redazione

Cade col parapendio e muore sul colpo

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più