33.2 C
Bassano
30 Luglio 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Open Innovation, una necessità per la crescita delle aziende

CASSOLA. In un mondo che cambia sempre più velocemente è fondamentale rimanere al passo con i tempi, e per farlo è necessario conoscere quali sono i processi d’innovazione e come svilupparli in azienda. È per questo che SiiiD, glocal open innovation community composta da imprenditori, managers, docenti universitari e studenti con sede a Bassano, ha promosso l’evento Open Innovation: una necessità per crescere, in programma mercoledì 21 marzo alle 18 nella  sede di Manfrotto.

Interverranno quattro relatori: Elena Mauri, VP Innovation Manfrotto di The Vitec Group; Adriano La Vopa, esperto di Business Process e Open Innovation; Patrizio Bof, founder di Infinite Area e infine, in collegamento da Tokyo, Luca Escoffier, project manager dell’EU-Japan Centre for Industrial Cooperation.

L’obiettivo di SiiiD è di far incontrare persone capaci di promuovere la cultura dell’innovazione sul territorio attraverso iniziative e dibattiti legati al cambiamento tecnologico in atto – spiega Simone Gnoato, presidente di SiiiD-. L’appuntamento di mercoledì 21 marzo permetterà di capire quali sono le best practice e i trend nell’ambito dell’Open Innovation e come questi siano strumenti applicabili ad ogni realtà attraverso l’intervento di chi, ogni giorno, crea prodotti e servizi innovativi in aziende importanti”.

SiiiD è un’associazione di promozione sociale creata da imprenditori, managers, professori universitari e studenti curiosi e intraprendenti, che condividono le conoscenze e mettono a disposizione del territorio il network e l’esperienza personale, contribuendo al fluire dell’innovazione. Glocal perché seppur con base bassanese o comunque veneta, il network è internazionale: Tokyo, Londra, Berlino, New York, Silicon Valley in California, Shangai, Amsterdam sono città dove ci sono già degli associati, i SiiiDers. L’obiettivo è tenersi costantemente aggiornati sulle tecnologie esponenziali. Fin da subito si sono voluti coinvolgere anche gli studenti: una grande opportunità per i giovani, l’occasione per il territorio di trattenere risorse essenziali per il futuro. Finora l’associazione ha organizzato cinque eventi dedicati a cinque temi diversi. Inoltre, a breve SiiiD darà vita ad una serie di workshop tenuti proprio dai SiiiDers: in questo modo, ognuno parteciperà all’aggiornamento della community.

Articoli correlati

Appartamento invaso dalle fiamme, i pompieri salvano un uomo

Redazione

Asiago Live con Diego Basso, il direttore d’orchestra che suona i Queen

Redazione

Chiusa la campagna abbonamenti del Bassano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più