9.2 C
Bassano
21 Ottobre 2020
Attualità Attualità Bassano Bassano

Partita a Scacchi: proclamate Lionora e Oldrada

MAROSTICA. Sono Agata Gusi (19 anni)  e Maeva Bertollo (19 anni) rispettivamente le nuove Lionora e Oldrada della Partita a Scacchi di Marostica a personaggi viventi. La giura (formata da Simone Bucco, Alessandro Rossi, Carlo Ave, Rosanna Moscato, Maria Cecilia Perotto) fra le otto finaliste in gara le ha decretate le più adatte ai celebri ruoli della rievocazione. L’incoronazione è avvenuta da parte del Governatore Taddeo Parisio (al secolo Giuseppe Ruffato). Inizia così il sogno delle due giovani fanciulle che saranno il volto femminile della Partita a Scacchi in questi mesi di promozione che conducono alla nuova edizione, quella riprogrammata nei giorni 10, 11 e 12 settembre 2021.

Agata Gusi, da oggi Lionora, la bella figlia del castellano che andrà in sposa al vincitore della gara di scacchi, non è nuova alla Partita a Scacchi, alla quale ha partecipato nel ruolo di damina e dama per sette volte. Un sogno che diventa realtà alla prima candidatura per la giovane appena iscritta al primo anno  del corso di laurea della Scuola del Design di Milano e giocatrice di pallavolo.

Maeva Bertollo, ovvero la nuova Oldrada, sorella del governatore, destinata all’altro contendente, è studentessa di Economia Aziendale all’Università Cattolica di Milano, con la passione per la danza classica. Per lei sarà la terza partecipazione alla Partita a Scacchi. 

Articoli correlati

Morto l’imprenditore colpito da un malore sul Grappa

Redazione

Umoristi a Marostica: la mostra diventa anche virtuale

Redazione

Covid-19: l’Università di Padova vara un progetto per supportare le aziende

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più