8 C
Bassano
13 Maggio 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Per sfuggire al controllo si gettano nel canale

In via Ponte a Bolzano Vicentino, in un immobile occupato da cinesi con attiguo laboratorio di sartoria, la polizia locale ha individuato una donna 51enne sprovvista di qualsiasi documento, pertanto denunciata. Durante un successivo sopralluogo degli agenti altri tre cinesi, due maschi e una donna, sono usciti dal retro per sottrarsi al controllo e si sono tuffati nel canale retrostante, nascondendosi sotto un ponticello. Tutto inutile poiché due agenti erano posizionati a pochi metri.

I tre fuggiaschi, privi di documento d’identificazione e di valido titolo per il soggiorno, sono in Italia dal 2002/2003, senza un apparente fonte di reddito e una dimora fissa. A carico loro è stato emesso un provvedimento di espulsione. Al proprietario dell’immobile è stato contestato il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. All’interno dello stabile, oltre al nucleo di 6 residenti, vivevano stabilmente tre persone mai dichiarate.

Articoli correlati

Camion esce di strada e si ribalta, ferito l’autista

Redazione

150 lupi nel Veneto: la Regione apre uno sportello ad Asiago a disposizione degli allevatori

Redazione

A fuoco un deposito di auto e pneumatici

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più