2.1 C
Bassano
3 Marzo 2021
Bassano Sport Sport Bassano

Pista scivolosa, Hockey Bassano gambe all’aria

BASSANO. Punto primo: il Trissino è superiore allo scorso anno e al momento è indubbiamente un gradino sopra al Bassano. Punto secondo: lo straordinario Bassano ammirato la scorsa stagione con uno sfavillante e sfolgorante quinto posto è appunto un’edizione straordinaria e limitata.

L’obiettivo dichiarato dell’annata è agguantare la salvezza il prima possibile (il campionato è ogni anno più equilibrato e incerto e senza materassoni di coda) e semmai vedere di agganciare anche l’ottavo posto, l’ultimo utile per i playoff e per accedere alla final eight di Coppa Italia.

Contro Trissino un rigore bollato di giustezza dal nuovo acquisto Crespo regalava l’illusorio 1-0 ai giallorossi. Xavi Rubio impattava allo stesso modo, poi Alberto Greco pescava l’1-2 prima dell’intervallo. Nella ripresa era un festival della sfiga per Bassano: palo di Crespo, incrocio dei pali clamoroso ancora del catalano e dubbio gol annullato del teorico 2-2 ancora dello scatenato iberico. Beffa di Faccin per l’1-3 di Trissino, penalty fallito da Diogo Neves che avrebbe riaperto i giochi e pazzesca traversa e riga tipo flipper per Scuccato (con pallina sputata fuori) a cancellare qualunque velleità di rimonta. Trissino superiore ma Bassano anche jellatissimo e peraltro penalizzato dalle infiltrazioni d’acqua provenienti dal tetto del palazzo (fuori pioveva a dirotto).

“Faticavamo a stare in piedi e non riuscivamo a difendere aggressivi” si sono lamentati i giocatori. Il PalaSind è stato ristrutturato in estate, sono stati rifatti gli spogliatoi e soprattutto la pista e i pavimenti esterni sono nuovi di zecca. Ma il soffitto è lacunoso, le toppe non bastano più e occorre un intervento radicale che però è costosissimo (attorno al milione di euro a stare stretti) e quando piove è un disastro. Se lo fa di sabato un mezzo dramma. E c’è solo da pregare che non accada. O al limite che capiti di lunedì.

Articoli correlati

Fuoriuscita di gas in Prato S.Caterina

Redazione

Il premio di cultura cattolica a un’ostetrica

Redazione

Gli offre una birra poi se ne va con la sua bici elettrica

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più