2.2 C
Bassano
6 Dicembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Pizzicati dai carabinieri trenta studenti del Bassanese che “bruciavano”

BASSANO. I carabinieri della stazione di Bassano hanno ripreso i controlli degli Istituti Superiori cittadini, sia per il contrasto allo spaccio e consumo di stupefacenti, sia dei reati in genere.

I militari hanno controllato anche i luoghi di ritrovo dei giovani che arbitrariamente si allontanano da scuola.

A seguito di richiesta del personale scolastico, con l’ausilio di unità cinofile antidroga del Nucleo Carabinieri di Torreglia, oggi i militari hanno effettuato un controllo presso l’Istituto Enaip.

L’attività si è concentrata su sette locali, ossia le aule ed i bagni dell’Istituto, concludendosi senza il ritrovamento di stupefacenti o altri oggetti illegali.

Successivi controlli all’esterno nel comprensorio cittadino hanno portato invece all’identificazione di una trentina di ragazzi che non stavano frequentando le lezioni previste nelle scuole di appartenenza: i carabinieri di Bassano informeranno i rispettivi Istituti Scolastici per la verifica delle posizioni degli studenti e l’informazione alle famiglie.
Verranno posti in calendario numerosi ulteriori controlli della medesima specie nel prossimo futuro.

Articoli correlati

ll “Vicenzaoro Fuori Fiera” raccoglie fondi per i boschi dell’altopiano

Redazione

Alzata la soglia limite per la chiusura del ponte in caso di piena

Redazione

Bassano ancora al buio: il Comune chiede spiegazioni all’Enel

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più