18.6 C
Bassano
6 Agosto 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Porta la droga nella comunità terapeutica dove si trova ai domiciliari

CALDOGNO. Ieri pomeriggio uno spacciatore è passato dagli arresti domiciliari al carcere.

P.G., classe 1983, padovano, già condannato per reati in materia di sostanze stupefacenti, era stato ammesso a scontare la pena presso la comunità terapeutica “Il Cedro” di Caldogno, dove ha però introdotto della sostanza stupefacente. Il magistrato gli ha immediatamente revocato la concessione della detenzione domiciliare, con conseguente accompagnamento alla casa circondariale di Vicenza da parte dei carabinieri.

Articoli correlati

Spacciatori arrestati e subito in libertà. Il sindaco: “Inaccettabile”

Redazione

14 gennaio 1918: cent’anni fa la granata che colpì la fede dei nostri soldati

Redazione

Frontale in galleria

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più