9.1 C
Bassano
20 Ottobre 2021
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Preso mentre rubava grondaie, nell’auto aveva 42 vasi sottratti nei cimiteri

VALDAGNO. E’ stato sorpreso con le mani nel sacco mentre rubava dei pluviali in rame dopo averli smontati dal muro di un’abitazione di Trissino. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Valdagno hanno arrestato Alberto Menti, 27enne residente a Valdagno, volto noto alle forze di polizia.

Una donna che abita in un’area periferica di Trissino ha sentito dei rumori provenienti dall’esterno. Sono stati chiamati i carabinieri di Valdagno, che hanno inviato sul posto un equipaggio. Giunti sul posto, i militari hanno sorpreso Menti mentre stava caricando nel bagagliaio di una Opel Astra alcuni pezzi di pluviale in rame che aveva divelto dall’abitazione della trissinese.

All’interno aveva già caricato precedentemente 42 vasi in rame, tipicamente utilizzati per riporre i fiori sulle tombe dei defunti. La perquisizione eseguita nei suoi confronti ha consentito di rinvenire anche 2,5 grammi di eroina e alcuni utensili utilizzati per commettere i furti di metallo. Sono in corso le indagini per stabilire l’esatta provenienza dei vasi di rame.

Alberto Menti è stato arrestato e trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Valdagno fino alla mattinata odierna, quando il Pubblico Ministero ha emesso un provvedimento che dispone gli arresti domiciliari in attesa della fissazione dell’udienza di convalida.

Articoli correlati

“Introvabile” rintracciato grazie a Facebook: i vigili gli notificano 39 multe

Redazione

Staffetta alla direzione dei Servizi Socio-Sanitari dell’Ulss 7

Redazione

Arrestato spacciatore di cocaina ed eroina

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più