8.9 C
Bassano
4 Dicembre 2020
Attualità Attualità Bassano Bassano

Prorogata la mostra “Robert Capa Retrospective”

BASSANO. La mostra “Robert Capa Retrospective” rimarrà allestita al Museo Civico fino al 19 febbraio. La retrospettiva volta a celebrare il padre del fotogiornalismo, che avrebbe dovuto chiudere il 22 gennaio, ha superato i 16 mila ingressi, di cui quasi 4000 solamente nel periodo natalizio.

L’esposizione presenta 97 fotografie in bianco e nero che il fotografo, fondatore di Magnum Photos nel 1947 insieme a Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David “Chim” Seymour e William Vandiver, ha scattato dal 1936 al 1954, anno della sua morte in Indocina, per una mina anti-uomo.

Le sue opere raccontano la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà della guerra. Gli scatti, divenuti iconici – basti pensare alle “magnifiche undici”: le uniche fotografie (professionali) dello sbarco in Normandia delle truppe americane del 6 giugno 1944 – ritraggono cinque grandi conflitti mondiali del XX secolo di cui Capa è stato testimone oculare. A queste fotografie si aggiunge una serie di ritratti di amici e artisti tra cui Picasso, Ingrid Bergman, Hemingway, Faulkner, Matisse.

 

Articoli correlati

Ancora un’inchiesta per morte sospetta al San Bassiano

Redazione

“Minacce al vigile”: povese in tribunale

Redazione

Bassano entra in Unismart, la comunità di innovazione dell’Università di Padova

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più