6.9 C
Bassano
28 Novembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Raccontare le comunità locali: workshop a Colceresa

COLCERESA. Nell’ambito del progetto CAD – Comunità Artistiche Digitali, sostenuto da Regione Veneto, in collaborazione con Fondazione Università Ca’ Foscari, capofila del progetto, vengono attivati due workshop aperti a tutti colori che voglio approfondire come si sviluppano i processi creativi sul digitale ma anche a operatori che hanno a che fare con comunità digitali.
Il workshop gratuito, a Colceresa, il 24 settembre dalle 9.30, è dedicato al lavoro con le comunità locali sullo storytelling, in collaborazione con Comunità Cultura Patrimonio, in occasione della presentazione di domenica 26 ottobre del silent play Il sentiero del Riccio. 

Colceresa vive un momento di passaggio, che con la costituzione della nuova unione di comuni apre l’opportunità di ridefinire la propria identità di comunità e di rinominarne il paesaggio: una storia di rapporti tra uomini e ambiente, fatta da una comunità che parla poco e dà forma al proprio futuro con il fare. Il workshop restituisce il risultato di una serie di incontri che hanno utilizzato le tecniche delle parish maps per fare “mente locale” (con riferimento al pensiero dell’antropologo La Cecla) sulle storie del territorio: un lavoro che attraverso lo strumento digitale ha collocato lungo il percorso del sentiero storico naturalistico del Riccio ben venti racconti e testimonianze degli abitanti. Obiettivo dell’incontro è quello di provare a leggere tra le righe di queste narrazioni una immagine di futuro e provare a declinare un panorama di opportunità per la comunità di Molvena.

Questo il programma della giornata:
09.30 – 09.45 check in Sala Noi Piazza Alpini Molvena/Colceresa
09.45 – 09.50 introduzione al progetto a cura del Prof. Fabrizio Panozzo, Università Ca’ Foscari- Centro AIKU- Arte, impresa, cultura
09.50 – 10.00 presentazione del processo creativo di Carlo Presotto e Paola Rossi – La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale- Vicenza
10.00 – 11.30 svolgimento del percorso il sentiero del riccio presso il territorio comunale
11.30 – 11.45 pausa
11.45-13.00 sessione di discussione e feedback con Progettisti/Coordinatori, Artisti, Rappresentanti dell’Università e della Governance Locale.
13.00-13.30 conclusione presso Trattoria da Battista
Nella sessione finale interverranno anche il vicesindaco di Colceresa Matteo Sellaro e Angelica Basso referente organizzativa Progetto Comunità/Cultura/Patrimonio – staff Operaestate Festival. Modereranno gli interventi Carlo Presotto Direttore artistico de La Piccionaia e Paola Rossi Drammaturga de La Piccionaia.

Il workshop è a partecipazione gratuita, previa iscrizione obbligatoria all’indirizzo: organizzazione@piccionaia.org.
Tutte le informazioni sull’evento del 26 settembre, invece, intitolato Il sentiero del riccio su www.operaestate.it e allo 042 4524214

Articoli correlati

“Pronto asparagi by bike”: 25 quintali di asparagi hanno viaggiato in bici

Redazione

Nell’incidente muore un ragazzo, grave il suo amico

Redazione

Cinque furti in sette giorni: per l’organizzatore della mostra su Chernobyl è un incubo

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più