7.2 C
Bassano
23 Gennaio 2021
Alto Vicentino Bassano Cronaca Cronaca Alto Vicentino Cronaca Bassano

Rapid, il software che “legge” l’ictus in meno di due minuti

BASSANO/SANTORSO. Si chiama “Rapid” ed è un software all’avanguardia, attivo dal mese di dicembre negli ospedali di Bassano e Santorso. E all’ospedale Alto Vicentino, a pochi giorni dall’installazione, ha già contribuito a salvare la vita di due pazienti.

Il sistema consente di “leggere” con la velocità che solo un computer può avere le immagini acquisite mediante TAC sui pazienti colpiti da ictus ischemico, elaborando delle vere e proprie mappe della circolazione del sangue all’interno del cranio, consentendo così di definire con estrema precisione e secondo un modello standardizzato lo stato fisio-patologico del cervello. Il tutto in tempi rapidissimi, grazie ad un sistema di intelligenza artificiale: i tempi di refertazione, infatti, passano dai 20 minuti richiesti con la procedura tradizionale ad un massimo di 2 minuti, ma in alcuni casi il tempo necessario può scendere ad appena 30 secondi. Considerando che l’esito del trattamento dell’ictus ischemico è fortemente dipendente dalla velocità di intervento, si tratta di una dotazione che potrà realmente fare la differenza per molti pazienti.

Articoli correlati

Controlli anti-contagio: i droni dei carabinieri anche nel Bassanese

Redazione

Vuole andare al mercato senza mascherina: 400 euro

Redazione

Nello frontale con un camion muore un automobilista

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più