22.2 C
Bassano
6 Agosto 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Rapinatore lascia la carta d’identità sul bancone: preso

VICENZA. Distratto, o forse poco lucido. Il rapinatore che martedì ha arraffato 260 euro dalla cassa dell’Ipersoap di via Ragazzi del ’99 non ha fatto molta strada. Sul bancone, infatti, ha lasciato la carta d’identità.

S.A., 47 anni, tossicodipendente già noto per altri reati simili, alle 19 è entrato nel negozio, ha finto di acquistare alcuni prodotti chiedendo di pagare con la tessera del bancomat. In realtà quella che ha appoggiato sul bancone (e che poi ha dimenticato lì) era la carta d’identità.

Ha tirato fuori dalla tasca un taglierino e ha minacciato la cassiera, che poi ha cercato di chiudere nel magazzino. Le ha pure distrutto il telefonino affinché non chiamasse le forze dell’ordine. Ha preso i soldi ed è scappato. La dipendente ha chiamato la polizia e ha consegnato il documento agli agenti, che in breve hanno rintracciato e fermato l’autore del misfatto.

Articoli correlati

Coltelli a serramanico e hashish nell’auto: nei guai un 33enne

Redazione

Spacciatore in manette: nascondeva oltre un chilo di cocaina sotto la maglietta

Redazione

Trentenne si suicida lanciandosi dal ponte

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più