34.4 C
Bassano
28 Luglio 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Rete di spaccio gestita da richiedenti asilo

VICENZA. Tredici africani richiedenti asilo e un italiano sono stati arrestati dalla Polizia di Trento per traffico di stupefacenti. L’operazione ha portato alla luce un vasto traffico di droga tra Vicenza, Trento, Verona e Ferrara. Era gestito da un’organizzazione formata da richiedenti asilo.

Gli spacciatori comunicavano tramite Whatsapp ed avevano costituito una rete di cui facevano parte anche italiani tossicodipendenti e donne incinte con al seguito i figli. Le indagini avevano già portato all’arresto di altri 16 nigeriani e all’esecuzione di diverse perquisizioni e divieti di dimora nelle province di Trento, Verona e Ferrara.
L’organizzazione criminale si era assicurata quasi completamente il controllo dello smercio delle sostanze stupefacenti nelle zone più importanti. NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Articoli correlati

Pantaloni abbassati e atti osceni durante la messa nel duomo

Redazione

Bloccato nel ghiaccio a 1850 metri

Redazione

L’auto si schianta contro la cuspide del guard rail: un morto

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più