6.1 C
Bassano
19 Gennaio 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

“Riapriamo le scuole rimaste vuote per il calo della natalità”

MAROSTICA. Apriamo e utilizziamo tutte le scuole del territorio comunale. In una lettera all’Ufficio Scolastico Regionale, l’Amministrazione Comunale di Marostica chiede di pianificare una distribuzione degli alunni nelle aule rimaste vuote per il calo della natalità, rianimando così frazioni e località diverse dal capoluogo.

“Dopo gli ultimi DPCM sulla sicurezza anche in ambiente scolastico, si pone il problema della organizzazione degli spazi e della gestione del flusso degli studenti”commenta il sindaco di Marostica Matteo Mozzo. “Il nostro suggerimento è quello di distribuire la popolazione scolastica su tanti plessi presenti nel territorio, soprattutto nelle aree collinari, sottoutilizzati perché con pochi bambini. Lo avevamo proposto durante uno dei consigli comunali in piena emergenza COVID  e aveva riscontrato consensi anche da parte dei gruppi di minoranza”.

“Ora siamo pronti per la richiesta ufficiale” aggiunge il vicesindaco Valentino Scomazzon. “Ci sembra la strada più sensata, per gli studenti e per la comunità. Nel caso si decidesse in questa direzione, le istituzioni scolastiche troveranno l’appoggio dell’Amministrazione”.

Il Comune di Marostica accoglie nel suo territorio 1230 bambini e ragazzi, fra scuole di infanzia, primaria e primaria di secondo grado. Oltre al capoluogo, i plessi scolastici si trovano a Marsan, San Luca, Valle San Floriano, Vallonara e Crosara, dove si trovano due strutture private, l’Istituto San Antonio e la scuola dell’infanzia. 

Articoli correlati

Bassano, cin cin di Coppa colmo di passione

Redazione

Cade sul sentiero, escursionista soccorsa e portata in ospedale

Redazione

L’auto piomba nel cantiere, operaio incastrato in un pozzetto

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più