7.9 C
Bassano
16 Ottobre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

“Richiedenti asilo” arrestati per spaccio di stupefacente

VALBRENTA. La polizia ha arrestato per spaccio di stupefacenti due nigeriani, giunti in Italia come profughi. Durante un’attività di controllo in quartiere Merlo a San Nazario gli agenti del commissariato bassanese si sono imbattuti in un appartamento con un forte odore di cannabis, occupato da un 26enne e un 28enne, entrambi richiedenti asilo e in precedenza affidati alla cooperativa La Goccia.

Circa 700 grammi di stupefacente pronto per la vendita sono stati trovati nell’abitazione. I due nigeriani hanno deciso di complicare le cose agli uomini del commissariato: uno si è arrampicato sul tetto ed è stato bloccato poco dopo, l’altro è fuggito con le sole mutande addosso verso la boscaglia che si trova in riva al Brenta. I poliziotti hanno attesto nascosti che tornasse sui suoi passi per ammanettarlo. Le piante di cannabis venivano coltivate nei dintorni dell’abitazione. Ora i due richiedenti asilo sono in carcere a Vicenza.

Articoli correlati

Il sessantenne di Albettone è risultato negativo al coronavirus

Redazione

Aperta la rotatoria di via Molinetto

Redazione

Philippe Daverio a Bassano per annunciare la “museum revolution”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più