5.3 C
Bassano
20 Gennaio 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Richiedenti asilo spacciavano marijuana

NOVENTA V. I carabinieri di Noventa Vicentina hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica un 26enne nigeriano e un 23enne della Guinea, entrambi inseriti nel programma di accoglienza quali richiedenti asilo e domiciliati in due distinte abitazioni di Noventa Vicentina, gestite dalla Cooperativa Sociale “Un Modo di Gioia”, con sede a Padova.

I due indagati sono risultati fornitori di sostanze stupefacenti a giovani della zona.

Le due abitazioni occupate dai profughi sono state perquisite, consentendo di rinvenire tre involucri in cellophane contenenti marijuana.

Complimenti ai carabinieri per il lavoro svolto e per aver assicurato alla giustizia due finti profughi che vendevano droga ai nostri ragazzi. L’ultima operazione delle forze dell’ordine altro non è se non l’ennesima prova che queste persone sono arrivate in Italia non per fuggire dalla guerra, ma per vivere di espedienti creando problemi alla sicurezza”. Così Nicola Finco, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale del Veneto, ha commentato l’ultima indagine condotta dai carabinieri della stazione di Noventa Vicentina.

Articoli correlati

Scontro frontale fra auto

Redazione

Il rimorchio del camion si ribalta, è strage di polli

Redazione

Torneo Challenge, a Vicenza la migliore pallavolo

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più