8.7 C
Bassano
29 Novembre 2022
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Rimpatriato un pluripregiudicato

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza sessuale, lesioni personali aggravate continuate, resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata, porto d’armi o oggetti atti ad offendere, guida sotto l’influenza dell’alcool: è il curriculum di un tunisino 40ene, irregolare sul territorio nazionale e colpito da provvedimento di rimpatrio.

Ieri una volante della Polizia di Stato è stata inviata in via Rossa di Vicenza, dove era stata segnalata una lite in un appartamento. Gli inquilini si lamentavano del comportamento del tunisino, che assumeva da giorni immotivati atteggiamenti aggressivi. I poliziotti intervenuti lo hanno identificato, scoprendo che era irregolare sul territorio nazionale. Dagli accertamenti è risultato a suo carico un provvedimento di rigetto del rinnovo del permesso di soggiorno e pertanto è stato accompagnato in Questura e all’ufficio immigrazione. Notificatogli il provvedimento di espulsione, lo straniero è stato accompagnato al C.P.R. di Gradisca d’Isonzo per il successivo rimpatrio nel Paese di origine. Nel periodo di permanenza in Italia si era reso responsabile di numerosi e gravi reati, per i quali aveva subito varie condanne penali.

Articoli correlati

Incidenti e incendi: stillicidio di emergenze in provincia

Redazione

Arrestato il “giudice Baù”, truffatore seriale

Redazione

Maxi-incidente causato dal ghiaccio: Valsugana chiusa

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più