3.5 C
Bassano
25 Novembre 2020
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Rischio West Nile: nel Bassanese nuove misure per la lotta alla zanzara

BASSANO. Le zanzare continuano a pungere, il rischio di infezioni permane e allora si corre ai ripari. Sono 12 i Comuni del Bassanese e dell’Altopiano a cui Etra sta inviando una nota per spiegare come procedere nella disinfestazione contro la West Nile trasmessa dalle zanzare. Si tratta di Comuni che rientrano nella Classe 3, ovvero in cui non si sono ancora verificati casi accertati di infezione West Nile.

I Comuni di Classe 3, fa sapere la Regione, dovranno proseguire le attività di disinfestazione ordinaria programmata, nonché le altre misure di contrasto all’insetto vettore (Culex Pipiens): innanzitutto l’informazione alla popolazione sulle modalità di protezione individuale dal rischio puntura e di prevenzione della proliferazione del vettore, in particolare nelle aree private.

Etra, però, si è anche resa disponibile ad effettuare interventi di disinfestazione straordinari che, pur non essendo obbligatori, potrebbero essere opportuni presso scuole, asili, parchi: tali interventi saranno svolti su specifica richiesta dei Comuni.

Le zanzare femmina depongono le uova sulla parete interna di contenitori in cui è presente acqua stagnante. Queste si schiudono solo se sono sommerse dall’acqua. Per questo è importante eliminare tutti i possibili contenitori che permettano il ristagno dell’acqua nelle adiacenze delle abitazioni.
È consigliabile quindi soprattutto per chi ha il giardino di: svuotare settimanalmente i recipienti d’acqua stagnante, sottovasi e bidoni; mettere al riparo sotto una tettoia quello che può raccogliere acqua; se si hanno fontane introdurre dei pesci in quanto mangiano le larve; trattare settimanalmente l’acqua presente nei tombini situati nelle aree private con un apposito prodotto (si preferiscano quelli biologici, che non contengono sostanze nocive quali insetticidi chimici), e coprire accuratamente, senza lasciare fessure, le vasche e i bidoni di irrigazione affinché le zanzare non possano raggiungere l’acqua per riprodursi.

Articoli correlati

Dopo il furto prese a pugni un uomo: trovato e arrestato

Redazione

Ecco il futuro centro commerciale nell’area Pengo

Redazione

Diverbio fra pedone e automobilista, spunta un coltello

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più