12.7 C
Bassano
11 Aprile 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Rissa sul treno Venezia-Bassano: coinvolti due gruppi di ragazzi

MARTELLAGO – BASSANO. E pensare che i giorni di Pasqua dovrebbero portare con sé messaggi di pace. Invece il lunedì di Pasquetta a Venezia è finito a insulti, spintoni e violenza insensata. Il tutto si è svolto in un treno regionale sulla tratta Venezia-Bassano, dove due gruppi di giovani tra i 20 e i 25 anni si sono affrontati, creando scompiglio e paura fra i passeggeri. Ad accendere la miccia un banale diverbio tra due ragazze, passato presto alle mani. Le due compagnie, una proprio di Bassano, erano divise in più carrozze ma in una di queste è scoppiato il caos. Una ragazza bassanese è finita a terra, trasformando la zuffa in una vera e propria rissa collettiva, che ha coinvolto anche il suo fidanzato.

Erano da poco passate le ore 20.00 quando, temendo il peggio, un passeggero ha chiamato il 113. Subito dopo, il capotreno ha arrestato il convoglio alla prima fermata utile, quella di Maerne, dove sono accorse le forze dell’ordine. I due fidanzati bassanesi sono stati medicati sul posto in ambulanza, riportando diverse ferite e contusioni. Il treno è stato fermato fino alle 21.30, quando la situazione è tornata alla normalità. I giovani dell’altra fazione si sono dileguati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, mentre il gruppo vicentino ha cercato di spiegare l’accaduto agli inquirenti. A questo punto sono partite le ricerche e si stanno controllando le telecamere della zona per trovarli.

Articoli correlati

Perde il controllo dell’auto e si ribalta in piena notte

Redazione

Tre anni dopo la scomparsa di Bizzotto nell’Agordino tornano i volantini segnaletici

Redazione

Finco sulle predazioni dei lupi: “Servono azioni risolutive, pronto un progetto di legge”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più