9.8 C
Bassano
17 Aprile 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Sequestro di beni per 19 milioni di euro nella villa di Zonin

VICENZA. Il conto che la magistratura sta presentando a Gianni Zonin per le sue responsabilità nel crack della Popolare di Vicenza è sempre più salato.

Su ordine del Tribunale di Vicenza sono stati sequestrati oggi a titolo conservativo beni per oltre 19 milioni di euro all’interno della villa palladiana di proprietà della famiglia Zonin in via 24 Maggio a Montebello Vicentino.

Si tratta di quadri antichi, tappeti, mobili e oggetti preziosi su cui sono stati apposti i sigilli dagli ufficiali giudiziari, accompagnati da due legali che rappresentano circa 300 ex soci e risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza, di cui Gianni Zonin era il presidente.

Articoli correlati

Nonna e nipotina intossicate dal monossido di carbonio

Redazione

Rubano in un negozio di alimentari: due arresti e una denuncia a piede libero

Redazione

Esplosione e incendio in casa: salvati due anziani e un cagnolino

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più