15.7 C
Bassano
22 Ottobre 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Sequestro di beni per 19 milioni di euro nella villa di Zonin

VICENZA. Il conto che la magistratura sta presentando a Gianni Zonin per le sue responsabilità nel crack della Popolare di Vicenza è sempre più salato.

Su ordine del Tribunale di Vicenza sono stati sequestrati oggi a titolo conservativo beni per oltre 19 milioni di euro all’interno della villa palladiana di proprietà della famiglia Zonin in via 24 Maggio a Montebello Vicentino.

Si tratta di quadri antichi, tappeti, mobili e oggetti preziosi su cui sono stati apposti i sigilli dagli ufficiali giudiziari, accompagnati da due legali che rappresentano circa 300 ex soci e risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza, di cui Gianni Zonin era il presidente.

Articoli correlati

La caserma della Finanza di Bassano si illumina con il tricolore

Redazione

C’è un incendio in casa ma lei non se ne accorge, 85enne salvata dai pompieri

Redazione

Calci e pugni a un 75enne che incontra per strada: trovato e arrestato

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più