6.3 C
Bassano
3 Dicembre 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Sette società alleate per creare il vivaio del Bassano

BASSANO. Procrastinato poiché lo scorso luglio mancavano proprio i tempi tecnici per allestirlo (c’era una prima squadra e una società da approntare in fretta e furia), il nuovo Bassano si muove per realizzare il settore giovanile per l’estate 2019.

Ieri sera, con la benedizione dell’assessore allo sport Oscar Mazzocchin, ha varato un’intesa con altre sette società cittadine. Si tratta del San Vito, del Marchesane, del Cà Baroncello, del San Lazzaro, del Sant’Eusebio del Santa Croce e dell’Angarano.

L’idea dichiarata è quella di convogliare progressivamente i migliori prospetti del territorio verso il sodalizio giallorosso e ovviamente, in seconda battuta in prima squadra. Intanto, con ogni probabilità l’anno venturo le squadre bassanesi giocheranno con il loro stemma sulla maglietta a fianco di quello del Bassano.

A curare il vivaio del Bfc 1903 saranno, oltre che il presidente Fabio Campagnolo, il vice Ermanno Hinterwipflingher, il segretario Lino Fioravanzo e Federico Guarnier. Più che mai nel segno dello slogan societario: “La mia città, la mia squadra”.

Articoli correlati

Alex Zanardi incontra gli studenti delle superiori bassanesi

Redazione

Cade in mountain bike e perde i sensi

Redazione

Riprendono i lavori di consolidamento del ponte degli alpini

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più