5.5 C
Bassano
24 Novembre 2020
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Sfruttamento del lavoro: un arresto

I carabinieri hanno arrestato per sfruttamento del lavoro il marocchino Abdelghani Samid, 36enne, residente ad Arcole, in provincia di Verona, con precedenti di polizia. Denunciati inoltre sei altri marocchini poiché clandestini nel territorio nazionale.

Nella serata del 3 maggio a Orgiano una pattuglia di militari ha proceduto al controllo di un furgone condotto dal Samid a bordo del quale erano presenti i connazionali. I fermati, sprovvisti di documenti d’identità, sono stati accompagnati al comando provinciale carabinieri di Vicenza.

L’arrestato aveva contattato i connazionali proponendo loro di recarsi a lavorare in un allevamento avicolo non ancora individuato per 5 euro all’ora, ben al di sotto di quanto stabilito dai contratti collettivi nazionali o territoriali.

Abdelghani Samid è stato dichiarato in stato di arresto per sfruttamento del lavoro e, per tale motivo, accompagnato presso la Casa Circondariale “Del Papa” del capoluogo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Gli accertamenti dei Carabinieri della Stazione di Sossano e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Vicenza proseguiranno per individuare l’allevamento avicolo destinatario della manodopera e per approfondire il ruolo dell’arrestato in altre situazioni analoghe.

Articoli correlati

Canna fumaria prende fuoco: sfiorata la tragedia

Redazione

Ladri di 15 anni mentono agli agenti: denunciati per false generalità

Redazione

Rocky colpisce ancora: giovane spacciatore nei guai

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più