15.2 C
Bassano
24 Febbraio 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Si fingono sordomuti per spillare soldi ai passanti

VICENZA. Due rumeni, un uomo e una donna, fingevano di essere sordomuti e cercavano di spillare ai passanti soldi per un fantomatico centro per bambini poveri. Sono stati fermati dalla polizia locale e ora rischiano la denuncia per truffa.

I fatti si riferiscono al tardo pomeriggio di venerdì, quando il consigliere comunale Leonardo De Marzo, dopo aver visto un uomo e una donna fingersi sordomuti e chiedere soldi, ha segnalato il fatto alla centrale operativa della polizia locale.

Giunti sul posto, dopo aver ascoltato il consigliere comunale e una signora che aveva appena dato alcune monete ai due presunti sordomuti, gli agenti hanno rintracciato la coppia ancora all’opera, accompagnandola in comando per l’identificazione.

Si tratta di un uomo e una donna rumeni di 30 anni. Il giovane ha consegnato spontaneamente 10 euro in monete derivanti dalla raccolta fondi truffaldina.

In un vicino cassonetto è stata inoltre recuperata una ricevuta di una onlus “Handicap international”, fatta firmare alla signora, che ora si riserva di sporgere denuncia per truffa.

Articoli correlati

Gli alpini sfilano a Bassano per aiutare il piccolo Davide

Redazione

Rischia di precipitare con l’auto dal terzo piano

Redazione

Sequestrati 444 grammi di hashish in stazione

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più