5.5 C
Bassano
6 Dicembre 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Si fingono sordomuti per spillare soldi ai passanti

VICENZA. Due rumeni, un uomo e una donna, fingevano di essere sordomuti e cercavano di spillare ai passanti soldi per un fantomatico centro per bambini poveri. Sono stati fermati dalla polizia locale e ora rischiano la denuncia per truffa.

I fatti si riferiscono al tardo pomeriggio di venerdì, quando il consigliere comunale Leonardo De Marzo, dopo aver visto un uomo e una donna fingersi sordomuti e chiedere soldi, ha segnalato il fatto alla centrale operativa della polizia locale.

Giunti sul posto, dopo aver ascoltato il consigliere comunale e una signora che aveva appena dato alcune monete ai due presunti sordomuti, gli agenti hanno rintracciato la coppia ancora all’opera, accompagnandola in comando per l’identificazione.

Si tratta di un uomo e una donna rumeni di 30 anni. Il giovane ha consegnato spontaneamente 10 euro in monete derivanti dalla raccolta fondi truffaldina.

In un vicino cassonetto è stata inoltre recuperata una ricevuta di una onlus “Handicap international”, fatta firmare alla signora, che ora si riserva di sporgere denuncia per truffa.

Articoli correlati

Mentre sta pagando al casello l’auto prende fuoco

Redazione

Azienda devastata da un incendio

Redazione

“Arbitro, tornatene ai fornelli”: squalifica esemplare per il mister dello Stroppari

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più