28.6 C
Bassano
17 Giugno 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Strage di pecore: 60 ovini morti schiacciati

MAROSTICA. Scappate perché impaurite da uno o più cani, hanno trovato la morte a ridosso di un cancello che chiude uno stretto sentiero privato. Quella di ieri è stata una vera e propria strage di pecore a due passi dal castello superiore di Marostica. Infatti, una sessantina di capi sono stati trovati morti schiacciati in una stretta mulattiera privata, in località Roveredo alto. In base a quanto ricostruito dai carabinieri forestali, il gregge, di proprietà di un pastore di Lusiana, era al pascolo quando uno o più cani avrebbero spaventato le pecore.

Gli ovini sarebbero quindi fuggiti lungo i ripidi pendii delle colline, fino a incanalarsi in una strettoia, restando schiacciate e soffocate contro un cancello. I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di ieri, quando gli agenti della polizia locale dell’Unione Marosticense sono stati allertati da alcuni residenti della zona. Oltre alle pecore, sono morti anche tre asini. Una mattanza che ha fatto scartare subito l’ipotesi dell’avvelenamento. Le indagini dei carabinieri forestali sono ancora in corso.

Articoli correlati

Nominato il nuovo direttore amministrativo dell’Ulss 7 Pedemontana

Redazione

Abbassata la soglia di attivazione del semaforo rosso sul ponte degli alpini

Redazione

Apre la scatola dei fagioli, ci trova un topo

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più