5.8 C
Bassano
18 Gennaio 2022
Cronaca Dal Nordest

“Striscia” fa l’alcoltest a Zaia dopo 8 ore al Vinitaly

VERONA. Il blitz è scattato puntuale, troppo ghiotta l’occasione per cogliere il fallo il Governatore. Dopo un’intera giornata trascorsa al Vinitaly, di fronte al presidente Luca Zaia è comparso l’inviato di Striscia La Notizia Charlie Gnocchi, alias “Mister Neuro” con troupe al seguito e palloncino per l’alcoltest.

E’ lo stesso Zaia a raccontare come è andata: “Ho aderito volentieri all’invito dell’inviato di Striscia la Notizia Charlie Gnocchi, a fare la prova del palloncino per l’alcol. L’esito del test, effettuato alle 16 dopo otto ore di fiera, è stato zero”.

Ma questo non significa non bere buon vino – ha aggiunto il Governatore – perchè bere responsabile significa degustare senza esagerare e senza rischi, per esempio facendo guidare chi non ha bevuto”.

Articoli correlati

14 gennaio 1918: cent’anni fa la granata che colpì la fede dei nostri soldati

Redazione

La domenica di fuoco del Soccorso Alpino sui monti vicentini

Redazione

Arrestato il pirata della strada di Arzignano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più