2.4 C
Bassano
22 Gennaio 2022
Attualità Attualità Bassano Bassano

Tatiana Guderzo si conferma regina dello sport marosticense

MAROSTICA. L’Alfiere d’Argento, il massimo riconoscimento sportivo della Città di Marostica, sarà indiscutibilmente assegnato a Tatiana Guderzo, nel 2018 medaglia di bronzo ai mondiali di ciclismo di strada in Austria, ma anche medaglia di bronzo ai Mondiali pista di Apeldoorn.

Per la Guderzo l’Amministrazione Comunale ha pensato ad una vera festa di piazza, con cortei, musica e l’omaggio di tutte le società sportive, che assieme ai figuranti e agli sbandieratori della Partita a Scacchi, si raccoglieranno sulla scacchiera per omaggiare una vera regina dello sport.

L’appuntamento è alle 10 di domenica alla sala multimediale dell’Opificio di Marostica, dove si terranno i saluti istituzionali (con numerose autorità) e la proclamazione dell’Alfiere d’Argento, ma anche la consegna dei riconoscimenti ai tanti atleti, società sportive, dirigenti, operatori che si sono distinti in ambito agonistico con l’impegno trasmesso nella pratica sportiva per le categorie sport agonistico, promessa dello sport, sport scolastico, sport amatoriale ed esempi per lo sport.

Autorità, atleti e pubblico si sposteranno poi in Piazza degli Scacchi per il gran finale della cerimonia davanti a tutta la cittadinanza, un onore riservato all’illustre concittadina che da molti anni porta il nome di Marostica in tutto il mondo, dal bronzo olimpico di Pechino del 2008 (per il quale le venne assegnato l’Alfiere d’Oro) alle altre conquiste segnate da altrettanti Alfieri d’Argento: nel 2002 (Zolder, Medaglia Argento Campionato del mondo Juniores a Cronometro), nel 2004 (Verona, Medaglia Argento Campionato del mondo su strada), nel 2009 (Mendrisio, Campionessa del Mondo su Strada). L’anno scorso era stata nominata straordinariamente “Ambasciatore dello Sport della Città di Marostica 2017”.

 

Articoli correlati

Apprensione per la frana in Valbrenta, oggi il sopralluogo dei vigili del fuoco

Redazione

Tenta di salvare il cane avvelenato, sviene per le esalazioni

Redazione

“Haru no Haze”, il Giappone a Vicenza

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più