-1 C
Bassano
19 Gennaio 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Tenta di salvare il cane avvelenato, sviene per le esalazioni

FOZA. Voleva salvare il proprio cane dall’avvelenamento, è rimasto a sua volta intossicato ed è finito all’ospedale per accertamenti. E’ accaduto giovedì pomeriggio in Val Capra, nel Comune di Foza.

Come riferisce oggi Il Giornale di Vicenza, un 50enne del posto aveva portato il cane a fare un giro lontano dall’abitato, quando lo ha visto accasciarsi. Ha capito che aveva mangiato un boccone avvelenato, molto probabilmente destinato ai lupi, e ha cercato di provocare il vomito nell’animale, che ormai era in fin di vita. Le esalazioni lo hanno stordito e a sua volta è svenuto. La scena è stata notata da alcuni residenti della zona, che hanno chiesto i soccorsi. Portato all’ospedale, il fozese ha raccontato i fatti ai carabinieri. Solo qualche settimana fa aveva perso un altro cane, sempre a causa delle esche lasciate per i lupi, predatori molto temuti in questo periodo soprattutto da chi ha in custodia le greggi.

Articoli correlati

Un insetto nel riso della mensa della scuola primaria

Redazione

Tradito da un cavo tra i filari, finisce sotto il carro del trattore che guidava

Redazione

Le motoslitte del Soccorso Alpino per ripristinare le linee elettriche in quota

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più