12.2 C
Bassano
28 Settembre 2022
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Tenta di salvare il cane avvelenato, sviene per le esalazioni

FOZA. Voleva salvare il proprio cane dall’avvelenamento, è rimasto a sua volta intossicato ed è finito all’ospedale per accertamenti. E’ accaduto giovedì pomeriggio in Val Capra, nel Comune di Foza.

Come riferisce oggi Il Giornale di Vicenza, un 50enne del posto aveva portato il cane a fare un giro lontano dall’abitato, quando lo ha visto accasciarsi. Ha capito che aveva mangiato un boccone avvelenato, molto probabilmente destinato ai lupi, e ha cercato di provocare il vomito nell’animale, che ormai era in fin di vita. Le esalazioni lo hanno stordito e a sua volta è svenuto. La scena è stata notata da alcuni residenti della zona, che hanno chiesto i soccorsi. Portato all’ospedale, il fozese ha raccontato i fatti ai carabinieri. Solo qualche settimana fa aveva perso un altro cane, sempre a causa delle esche lasciate per i lupi, predatori molto temuti in questo periodo soprattutto da chi ha in custodia le greggi.

Articoli correlati

“Niente più file all’anagrafe”: c’è il timbro digitale

Redazione

Il carico di paglia va a fuoco e si disperde sull’autostrada

Redazione

Si stava buttando dal ponte: ragazza salvata dai carabinieri

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più