2.4 C
Bassano
22 Gennaio 2022
Attualità Attualità Bassano Bassano

Tra utopie e sogni, torna a Bassano la danza di Sharon Fridman

BASSANO. Va in scena il prossimo 17 luglio alle 21.20 al Teatro al Castello “T. Gobbi”, All Ways della Compagnia di Sharon Fridman.

All Ways segna il ritorno al festival di Sharon Fridman, coreografo israeliano attivo in Spagna, noto al pubblico bassanese per i suoi precedenti lavori, tra cui la creazione In Memoriam- after the end, che coinvolse cento danzatrici e circa trecento coristi alpini in una celebrazione della forza della vita oltre la guerra, nel centenario del primo conflitto mondiale.

La coreografia esplora l’utopia di un’armonia permanente, uno stato che si raggiunge solo dopo aver risolto i conflitti personali e aver trovato il proprio posto nel mondo. Archetipo tra i più antichi, quello del sentiero e del cammino, viene qui declinato dal punto di vista di una compagnia di danza

Per l’occasione, il coreografo ha aperto ai danzatori locali una masterclass di due giorni, il 16 e 17 luglio al CSC Garage Nardini, in cui approfondire il linguaggio coreografico che lo caratterizza e consolidare lo stretto rapporto con il pubblico e la comunità artistica bassanese.

All Ways – Compagnia Sharon Fridman
17 luglio, ore 21.20 – Bassano, Teatro al Castello “T.Gobbi”
Ingresso: 20€ intero, 16€ ridotto.
Info e prenotazioni: Biglietteria Operaestate, 0424524214.

Articoli correlati

“Giro dee Poe”, una maratona tutta misquilese per beneficenza

Redazione

A “Bassano sotto le stelle” anche le fantastiche creature marine di Abysses

Redazione

Scippata del collier mentre accompagna il figlio

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più