25.9 C
Bassano
20 Giugno 2021
Cronaca Cronaca Vicenza In Evidenza Vicenza

Tragedia in montagna: escursionista muore fra le braccia del marito

VICENZA. Doveva essere una festa, invece si è trasformato tutto in tragedia. Morire sotto lo sguardo attonito del marito, nel giorno del suo compleanno, rende la vicenda ancora più drammatica. La vittima è Maddalena Donati, 29enne residente a Vicenza, che domenica ha perso la vita durante una passeggiata con le ciaspe a passo Brocon.  Erano circa le 12.30 quando, a quota 2.000 metri sul monte Coppolo, la giovane escursionista è precipitata per circa 300 metri in un canalone. In quella zona, spesso in ombra, è probabile che le racchette da neve della donna non siano riuscite a fare presa sul terreno ghiacciato.

Il volo nel burrone si è rivelato fatale e ha reso inutili i tentativi di soccorso da parte del marito Guido Casarotto che le è stato vicino fino all’ultimo sospiro, tenendola stretta fra le braccia. La chiamata al 112 ha attivato subito i soccorsi che si sono precipitati in zona sia con l’elicottero che una squadra di terra del Soccorso alpino della Zona Valsugana-Tesino. Purtroppo le ferite riportate durante la caduta non hanno lasciato via di scampo a Maddalena Donati. Una ragazza originaria di San Candido, che però aveva abitato a lungo ad Albignasego con la famiglia. Poi nel 2016 si era sposata e trasferita a Vicenza. Oltre ai genitori, Maddalena lascia la sorella Benedetta e il fratello Daniele.

Articoli correlati

I pompieri salvano con l’elicottero due mucche finite in un dirupo

Redazione

Si rifiuta di dare le generalità in tribunale: denunciato

Redazione

Ancora black out a Nove: traffico in tilt

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più