22 C
Bassano
27 Settembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Trasporto pubblico scolastico: 231 corse nel Bassanese

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole è ormai definito, anche per il territorio bassanese, il piano per il trasporto pubblico scolastico messo a punto da SVT d’intesa con l’Ufficio Scolastico Provinciale e con il coordinamento della Prefettura. 

Nell’area Pedemontana già da lunedì 13 settembre saranno 231 le corse che trasporteranno gli studenti all’ingresso e uscita da scuola: di queste, 39 riguardano la rete urbana di Bassano e 192 la rete extraurbana nei Comuni limitrofi; tra queste corse anche 29 (3 urbane e 26 extraurbane) aggiuntive messe in campo con i bus turistici.

Particolare attenzione – assicura SVT – è stata posta a ridurre l’eventualità di assembramenti al momento della salita e discesa dai mezzi. 

A questo scopo, gli arrivi e le partenze nella cittadella degli studi sono stati suddivisi in due terminal, in via Rosmini e in via Tommaso d’Aquino.

Sempre con questo obiettivo a Bassano del Grappa saranno impiegati 6 steward a terra al terminal Rosmini e alla stazione ferroviaria: avranno il compito di prevenire gli assembramenti di utenti presso le fermate degli autobus e ricordare ai viaggiatori le regole per la prevenzione del contagio, a partire dall’utilizzo della mascherina a bordo dei mezzi pubblici e l’igienizzazione delle mani. 

«L’area di Bassano del Grappa presenta una densità di studenti particolarmente elevata – sottolinea il presidente di SVT Simone Vicentini – e naturalmente nel definire il piano di trasporto scolastico provinciale abbiamo considerato con particolare attenzione le necessità degli utenti di questo territorio». 

Un’attenzione che continuerà anche quando le scuole avranno effettivamente ricominciato le lezioni: «Anche grazie alla presenza di controllori a terra appositamente incaricati – aggiunge il presidente Vicentini -, per i primi giorni dell’anno scolastico monitoreremo quelli che saranno gli effettivi flussi di utenti e quindi il reale fabbisogno di corse, pronti ad apportare i necessari correttivi, anche se una valutazione conclusiva sarà possibile solo quando gli istituti scolastici disporranno dell’orario definitivo».

Articoli correlati

Mercati settimanali aperti ma con limitazioni

Redazione

Nuovi appuntamenti culturali in biblioteca

Redazione

Ferisce il marito con un coltello durante una lite

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più