5.9 C
Bassano
20 Gennaio 2022
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Tre alpinisti vicentini investiti da una slavina

Tre alpinisti vicentini sono stati investiti da una valanga sotto Cima Bureloni. Rosanna Canale, 48 anni di Isola Vicentina, Daniele Schiavo, 55 anni di Montecchio Maggiore, e il figlio Francesco di 25 anni, stavano risalendo verso forcella Bureloni quando è avvenuto il distacco, che li ha travolti trasportandoli più sotto. L’elicottero di Pieve di Cadore del Soccorso Alpino ha sbarcato in hovering il proprio personale medico e il tecnico di elisoccorso a circa 2.200 metri di quota, dove un’equipe sanitaria e il tecnico trentino stavano già operando.

Uno degli infortunati, D.S., 55 anni, di Montecchio Vicentino, era già stato caricato in barella, con un politrauma, ed è quindi stato recuperato con il verricello per essere trasportato all’ospedale di Treviso. Mentre si concludevano le manovre sanitarie per procedere poi al trasferimento nelle strutture ospedaliere, uno degli elicotteri trentini ha anche provveduto al recupero di un altro gruppo di alpinisti. Questi avevano chiesto aiuto poiché non si fidavano a scendere in quanto si trovavano sulla cima, poco distanti dal punto in cui era appena avvenuto il distacco di una seconda valanga, senza fortunatamente conseguenze.

Articoli correlati

Apprensione per la frana in Valbrenta, oggi il sopralluogo dei vigili del fuoco

Redazione

Investito da un’auto, giovane ciclista in rianimazione

Redazione

Si chiude la vela in volo, parapendista salvato dal paracadute d’emergenza

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più