16.1 C
Bassano
23 Maggio 2022
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Tre giorni di chiusura per il parrucchiere “allergico” agli scontrini fiscali

L’Agenzia delle Entrate ha disposto la chiusura per tre giorni di un noto salone di estetica del centro di Arzignano. Il titolare, di nazionalità cinese, da anni attivo in città con un salone di acconciature per uomo e donna, si è reso responsabile di quattro distinte violazioni in materia di emissione dello scontrino o ricevuta fiscale, constatate dai finanzieri a partire dal 2014.
Per chi non rilascia scontrino o ricevuta fiscale è prevista una sanzione amministrativa, il cui ammontare è pari al 100% dell’Iva non documentata e, comunque, non inferiore a 500 euro.
Le plurime violazioni riscontrate nel corso del quinquennio, tuttavia, hanno portato la Guardia di Finanza di Arzignano ad effettuare un’apposita segnalazione alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, affinché provvedesse alla sospensione della licenza, per un periodo che può variare da tre giorni a un mese. I sigilli sono stati apposti per tre giorni.

Articoli correlati

Nico apre un nuovo store e punta a 80 milioni di fatturato

Redazione

Incendio nella notte in un’abitazione: morto un uomo

Redazione

Durante una lite ferisce con un coltello il collega

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più