6.6 C
Bassano
3 Dicembre 2022
Attualità Attualità Bassano Bassano

Un maxischermo per seguire la partita dei quarti di finale

CASSOLA. Dopo la sofferta vittoria di sabato scorso, a Cassola si torna davanti al maxischermo a sperare, a soffrire e, ci si augura, anche a gioire per la nazionale italiana.

Domani sera (venerdì 2 luglio), in occasione della partita dei quarti di finale tra Italia e Belgio, nell’ex caserma ai Muli di Ca’ Baroncello i Donatori di Sangue di San Giuseppe, il centro Cre-ta e la Pro Loco, in collaborazione con il Comune, riproporranno il format, inaugurato all’inizio del Campionato Europeo di Calcio, per unire tifo e convivialità e accogliere chi desidera condividere con altri appassionati le emozioni del match e chi, dopo lunghi mesi di restrizioni, ha semplicemente voglia di una serata all’insegna della leggerezza e della socialità. 

Il calcio d’inizio è fissato per le 21 ma già dalle 19.30, nell’ala ovest dell’ex caserma il Gruppo Donatori di Sangue  di San Giuseppe cominceranno a distribuire panini con porchetta, patatine e birra.  Una parte dei proventi, come sempre, sarà devoluta all’associazione “Il sogno di Davide Onlus”, sodalizio creato per sostenere le spese per le cure mediche di Davide, bimbo di San Giuseppe affetto da una grave e rarissima malattia genetica. 

Articoli correlati

Settantenni spericolati: due interventi del Soccorso Alpino

Redazione

Pregiudicato occupava abusivamente un ex alloggio Ater

Redazione

Confiscate 150 mila mascherine destinate al Bassanese: la reazione di F.lli Campagnolo

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più