9.1 C
Bassano
20 Ottobre 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Vende una birra dopo le 20: 500 euro di multa e probabile sospensione dell’attività

VICENZA. Viene sorpresa a vendere una lattina di birra oltre l’orario consentito e viene sanzionata con 500 euro di multa.

E’ accaduto ieri sera in viale Verona, dove agenti in borghese della polizia locale stavano effettuando alcuni appostamenti per verificare il rispetto del divieto per i negozi di vicinato di vendere alcolici dalle 20 alle 7 del mattino.

Alle 22.30, mentre le altre attività della zona risultavano chiuse, gli agenti hanno notato una persona aggirarsi tra gli scaffali di un negozio e, successivamente, fermarsi alla cassa con una lattina di birra.

All’uscita l’uomo, fermato e identificato, ha mostrato la lattina, confermando di averla appena acquistata per 1 euro pur non potendo esibire lo scontrino per averlo appena gettato.

Gli agenti sono quindi entrati nel negozio e, benché la titolare, contrariata, abbia asserito di non aver venduto alcuna birra, le hanno elevato una sanzione di 500 euro per non aver rispettato il divieto di vendita notturna di alcolici.

Trattandosi di un negozio più volte sanzionato per questa violazione, il sindaco ha chiesto agli uffici competenti di verificare la possibilità di disporre una sospensione temporanea dell’attività o la riduzione dell’orario di apertura.

Articoli correlati

Maltempo: super lavoro del vigili del fuoco

Redazione

Rapinata una sala slot alle 4 di notte

Redazione

La testimonianza di Sammy Basso ad un convegno dell’Uripa

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più