22.1 C
Bassano
24 Settembre 2021
Attualità Attualità Vicenza Vicenza

Vicenza in Festival chiude con Nek

VICENZA.  “Vicenza in Festival” chiude la sua programmazione con Nek, in concerto in Piazza dei Signori a Vicenza per lunedì 13 settembre (ore 21). Nel recupero della data rinviata a luglio per maltempo, l’artista festeggia i 30 anni di carriera con un live voce e… contrabbasso elettrico: un viaggio fra aneddoti, storie, racconti di canzoni, fino alla hit Un’estate normale”, ultimo progetto discografico, dove il pop incontra sonorità elettroniche e strumenti suonati.

 “Farò di tutto perché possa essere un concerto speciale. Ci saranno all’interno 30 anni di carriera, qualcosa che avevamo già iniziato l’anno scorso, con i live chitarra e voce – ha annunciato il cantante –  Con me sul palco ci sarà Max Elli alla chitarra, che io non posso suonare a causa del brutto incidente che ho avuto. Però poi, a un certo punto, arriverà Bunny, il mio contrabbasso elettrico. Bunny come Bunny Brunel, il suo costruttore. Ho visto che la mano infortunata quello riesce già comunque a suonarlo, così l’ho tirato fuori dal ripostiglio, l’ho risistemato e lo userò più di quanto non abbia fatto in oltre vent’anni che ce l’ho”.

E anticipa: “Racconterò la mia storia musicale in un’ora e mezza di concerto circa. Sarà un bel viaggio che io farò fare alle persone attraverso aneddoti, storie, racconti di canzoni, il perché quella canzone è stata scritta in quel modo e non in un altro. Sarà un racconto cronologico, partirò da ‘Take me home, country roads’ di John Denver, cioè i miei inizi con i Winchester, il duo che formai da ragazzino con Gianluca Vaccari, e arriverò a oggi, con ‘Un’estate normale‘”.

In questa estate grande successo per il videoclip di “Un’estate normale”, il singolo che, a un anno di distanza dal suo ultimo progetto discografico, è tornato con un brano pop, in cui sonorità elettroniche incontrano strumenti suonati. Il video, diretto e girato da Gaetano Morbioli (Run Production), esprime in maniera perfetta quello che per l’artista è il concetto di “normalità”: dedicare del tempo alle persone che ci circondano, alle nostre passioni, perché è proprio nella quotidianità che spesso riusciamo a riavvicinarci alle cose davvero importanti.

Con il concerto di Nek si chiude una settimana di grande musica che ha animato Vicenza, registrando il tutto esaurito per ogni evento del programma con i più importanti nomi della canzone italiana da Antonello Venditti (8 settembre) a Francesco De Gregori (10 settembre) e Max Pezzali (11 settembre), oltre alle due star del panorama musicale contemporaneo, Madame e Sangiovanni (7 settembre).

Vicenza in Festival è organizzato da DuePunti Eventi in collaborazione con il Comune di Vicenza e con il supporto di Banca delle Terre Venete (Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea), AGSM AIM, Ceccato Automobili, Emisfero – Famila.

Per l’accesso ai concerti è richiesto Green Pass.
Pochissimi biglietti ancora disponibili per il concerto di Nek.
Prevendite on line e nei punti vendita Ticketone.

Biglietti:

Nek – 13 settembre (ore 21)
Poltrona 35 euro + diritti di prevendita
Poltronissima 50 euro + diritti di prevendita
Recupero data del 13 luglio 2021. I biglietti acquistati in prevendita per la data del 13 luglio rimangono validi per la nuova data del 13 settembre 2021.

Tutte le informazioni su: http://www.vicenzainfestival.it/

Articoli correlati

Stava per buttarsi nel fiume in piena, salvata dai vigili del fuoco

Redazione

Due arresti nel giro di poche ore ad Arzignano e Chiampo

Redazione

Incendio all’acciaieria Valbruna

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più