27.8 C
Bassano
9 Luglio 2020
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Vuole suicidarsi gettandosi dal ponte: salvato da due passanti

ENEGO-FOZA. Il ponte della Valgadena, tra Enego e Foza, conferma ancora una volta il suo triste appellativo di “ponte dei suicidi“. Dopo la tragedia del 9 maggio scorso, in cui una ragazza 23enne si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto ed il suicidio di una giovane rosatese di 21 anni lo scorso 11 dicembre, nella serata di giovedì 24 maggio ecco verificarsi un episodio dal copione analogo ma, fortunatamente, dal finale diverso.

Sono circa le 20.30 di ieri quando un 35enne scavalca le alte recinzioni di protezione del ponte minacciando, a circa 150 metri dal suolo, di voler porre fine alla sua vita. Ad evitare la tragedia due passanti che, intuendo immediatamente le intenzioni dell’uomo, si sono catapultati fuori dal loro abitacolo bloccando per le braccia il malintenzionato, impedendogli di compiere il folle gesto. I due angeli custodi hanno trattenuto l’uomo fino all’arrivo dei vigili del fuoco che hanno smontato una grata di protezione traendo in salvo il 35enne. Ancora ignote le motivazioni che hanno spinto il giovane al tentativo di suicidio.

Articoli correlati

Arpav lancia una app che annuncia l’arrivo dei temporali

Redazione

Mauro Corona presenta il suo libro al palasport di Pozzoleone

Redazione

Costituiscono società fittizia con una carta d’identità clonata: sequestro per 81 mila euro

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più