34.8 C
Bassano
30 Luglio 2021
Castelfranco Cittadella Cronaca Cronaca Castelfranco Cronaca Cittadella In Evidenza

Zio molesta la sua nipotina di 8 anni: era già successo con altre minorenni

CASTELFRANCO/S.MARTINO DI LUPARI. Lo aveva già fatto con delle studentesse minorenni di San Martino di Lupari, qualche mese dopo l’ha rifatto con la sua nipotina di otto anni. Per questo finirà davanti al giudice con l’accusa di violenza sessuale aggravata. L’orco di questa triste storia è un operario 28enne di San Martino di Lupari, sposato e con un bambino piccolo. Nell’estate del 2016 i suoi parenti di  Castelfranco gli avevano affidato la nipotina di otto anni per farla giocare con il cuginetto.

Ma una volta in casa da sola con lo zio, la bambina sarebbe stata molestata sessualmente. La prima volta la piccola non ha raccontato nulla, ma nella seconda occasione, disperata e in lacrime, ha ceduto e si è confidata con mamma e papà. Per entrambi i genitori è stato uno choc tremendo, una di quelle verità a cui si spera fino all’ultimo di non dover credere. I pomeriggi di gioco, di svago, che tanto desideravano regalare alla loro piccola si erano invece trasformati in un incubo per tutti. Sono così scattati alcuni accertamenti che hanno coinvolto i carabinieri della stazione di San Martino di Lupari. La bambina è stata quindi sottoposta a una serie di esami con una psicologa, risultando credibile. Lo zio invece, per il momento, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Articoli correlati

Donate alla scuola materna le coperte fatte dai detenuti di Vicenza

Redazione

Ricerche di un ciclista sul Pasubio, lui era a casa

Redazione

Tornado di ottobre: 100 mila euro dalla diocesi per progetti lavorativi di ripristino

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più